Iʟ ɴᴜᴏᴠᴏ Rᴏᴍᴀɴᴢᴏ ᴅɪ Mᴀʀᴄᴏ Bᴏʀᴛᴇsɪ

Inghilterra: Sangue e paura nel parco. Tre vittime a Reading

Arrestato un sospettato. In un primo momento l’attacco sembrava portare ad una matrice terroristica, ma gli inquirenti sembrano escludere la pista.

(Photo by Adrian DENNIS / AFP)

Offpen 21 Giugno 2020

ANSA

Paura e sangue in Inghilterra. Sembrano portare in un primo momento verso la pista di un attacco terroristico ma gli ultimi sviluppi investigativi sull’accoltellamento di gruppo avvenuto in serata in un parco di Reading, nel sud dell’Inghilterra lo escluderebbero, a quanto riferito dalla polizia locale. Ancora incerto il movente, confermati tre morti e tre feriti gravi. Il premier britannico Boris Johnson ha diffuso un tweet per dirsi “inorridito” dell’accaduto ed esprimere la sua vicinanza alle vittime e la sua solidarietà a servizi di emergenza. Arrestato un sospetto.

La ministra dell’Interno britannica, Priti Patel, ha parlato in un messaggio di “un incidente serio”, dicendosi vicina alle persone colpite e alla polizia locale.

La Repubblica

La zona è rimasta transennata e intorno alle 23 la polizia, secondo testimoni, avrebbe fatto irruzione all’interno di un edificio poco lontano dal quale sarebbe anche giunto un rumore come di uno scoppio. Tuttavia è al momento escluso che altre persone siano coinvolte nell’attentato.

Nelle vicinanze del parco teatro dell’assalto si era svolta poco prima una protesta del movimento antirazzista Black lives matter ma in base alle prime ricostruzioni non risulta che ci sia un collegamento tra la manifestazione e l’attacco. Così come appare esclusa pure la pista della criminalità comune o quella dello scontro tra gang di giovani.

Un testimone oculare ha raccontato che dopo la manifestazione, mentre la gente sciamava, l’uomo con il coltello ha percorso il sentiero e accoltellato tre persone che gli erano vicine. “Un uomo ha camminato lungo il sentiero di fronte a noi che stavamo passando davanti a un gruppo di 8-10 uomini, prima di sfrecciare a sinistra e di andare a pugnalare tre persone nel primo gruppo. Cambiando direzione, ha corso verso di noi e quando si è reso conto che non ci avrebbe preso, si è girato e si è diretto verso un altro gruppo di persone che non si erano accorte di quello che stava succedendo, ed è riuscito ad accoltellare qualcuno nel secondo gruppo”. Poi, secondo il Sunday Mirror, il placcaggio da parte di un agente di polizia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: